Direttore Generale

  • Carlo Rapicavoli

    Il Dott. Carlo Rapicavoli è il Direttore Generale della Provincia di Treviso. Funge inoltre da Dirigente del Settore Affari legali, Contratti, Provveditorato e Stazione Appaltante, Sistemi Informatici

    Al Direttore Generale, oltre alle funzioni previste dall’art. 108 del d.lgs. 267/2000 e dall’art. 35 del regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi, sono assegnate le seguenti funzioni:

    • organizzazione risorse umane
    • ufficio stampa e informazione
    • controllo strategico
    • ufficio elettorale
    • statistica
    • comunicazione

    Al Direttore Generale sono attribuite le funzioni di Avvocato dell'Ente e di Responsabile Finanziario

    Al Direttore Generale è attribuita la direzione del Settore Affari legali, Contratti, Provveditorato e Stazione Appaltante, Sistemi Informatici con l'assegnazione delle relative funzioni:

    • ufficio legale (struttura di diretta collaborazione e supporto del Presidente nella sua funzione di garante dell'unità di indirizzo dell'Amministrazione ai sensi dell’art. 13 del regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi, nonchè di assistenza agli Amministratori, al Segretario Generale, al Direttore Generale e ai Dirigenti)
    • formazione e stage
    • gestione associata servizi ai comuni
    • espletamento centralizzato delle procedure di acquisto di beni e servizi
    • ufficio contratti (struttura di diretta collaborazine e supporto del Segretario Generale nella sua funzione di ufficiale rogante ai sensi dell'art. 97, comma 4, lett. c) del Testo unico degli enti locali)
    • assicurazioni
    • stazione unica appaltante – area beni e servizi
    • programmazione e controllo di gestione
    • nomine
    • PEG e piano della performance
    • economato (per l'affidamento di servizi e forniture e gestione dei relativi contratti)
    • provveditorato e acquisti
    • centro elaborazione dati
    • gestione AS400 e sistemi operativi
    • sicurezza informatica
    • gestione reti
    • sviluppo software
    • assistenza e formazione hardware e software
    • servizi informatici ai comuni
    • sito istituzionale – adempimenti per la trasparenza.

    Nell’ambito della Direzione generale e del settore Affari legali, contratti e provveditorato operano due posizioni organizzative:
    a) Direzione generale – ufficio elettorale – formazione del personale – rapporti con altri enti
    b) Acquisizioni centralizzate di beni e servizi – stazione unica appaltante provinciale.

    Al Direttore Generale è attribuita transitoriamente la direzione del Settore Servizi al Territorio con le relative funzioni in materia di turismo, cultura, sport, formazione professionale, FAST.

Provvedimenti e Direttive del Direttore Generale

PUBBLICAZIONE

TITOLO

ALLEGATI

24 Gennaio 2022
Riforma dell’ IRPEF e Assegno unico universale per i figli fino a 21 anni
Scarica il file
20 Gennaio 2022
Misure per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 – Disposizioni per accesso agli Uffici della Provincia
Scarica il file
13 Gennaio 2022
Informativa: introduzione obbligo vaccinale per ultracinquantenni e per determinate categorie professionali; nuove disposizioni sulla validità del green pass e quarantena; linee guida sul lavoro agile.
Scarica il file

Logo della Provincia di Treviso

Logo della Provincia di Treviso

Il Presidente della Provincia di Treviso

Indirizzo e recapiti

Via Cal di Breda, 116 - 31100 TREVISO

Tel +39 0422 6565
Fax +39 0422 656666
E-mail urp@provincia.treviso.it
PEC protocollo.provincia.treviso@pecveneto.it

Il Parco Sant'Artemio e il Parco della Storga

E’ consentito l’accesso al Parco del complesso di Sant’Artemio e al Parco della Storga nei giorni feriali dalle ore 7.00 alle ore 19.00 e nei giorni di sabato, domenica e festivi dalle ore 8.00 alle ore 18.00.

In ottemperanza alle norme in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 l’accesso del pubblico al Parco è condizionato al rigoroso rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro e del divieto di ogni forma di assembramento di persone; è richiesto l’utilizzo di mascherine o ogni altro idoneo dispositivo per la copertura di naso e bocca, nonché di guanti o gel o altra soluzione igienizzante.

© 2022 Provincia di Treviso