La Provincia realizza 5 nuove aule al Liceo Da Vinci di Treviso

17.06.2021
Potranno ospitare 120 studenti, risolvendo definitivamente i problemi di dimensionamento assieme al Palladio

Il Liceo “Da Vinci” di Treviso avrà 5 nuove aule, che potranno ospitare circa 120 studenti. La Provincia di Treviso ha infatti iniziato i lavori per la realizzazione delle nuove classi, ricavate nel porticato del piano terra, i cui lavori dovrebbero concludersi a settembre giusto in tempo per l’inizio dell’anno scolastico. Dopo aver concluso un riordino complessivo che, grazie alla realizzazione della nuova sede del “Besta” in via Ghirada, ha risolto anche gli spazi per “Duca degli Abruzzi” e “Riccati-Luzzatti”, la Provincia trova dunque una soluzione all’annoso problema di dimensionamento tra il “Da Vinci” e il vicino Istituto “Palladio”. Costo complessivo dell’operazione, che comprende anche un ascensore: 500.000 euro.

 “Un altro tassello che va al suo posto – spiega Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – continuiamo a investire nell’edilizia scolastica e continuiamo a risolvere tutte le questioni aperte. A Treviso avevamo già operato in periodo covid un riordino che aveva permesso di sistemare insieme il Besta, il Duca Degli Abruzzi e il Riccati-Luzzatti con la realizzazione, in pochissimo tempo, della nuova sede in via Ghirada, un intervento in tempi da record che non ha eguali in Italia. Ora, andiamo a mettere la parola fine alle problematiche legate agli spazi tra il Da Vinci e il Palladio, realizzando 5 nuove aule durante l’estate, in modo che già dal prossimo anno scolastico gli studenti possano avere un posto sicuro dove studiare in spazi adeguati”.

 In allegato, la piantina di progetto.

Treviso, 17 giugno 2021
0
Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.