Scuole Superiori a Conegliano: Sopralluogo di Marcon al Cerletti e al Galilei: alla Scuola Enologica ristrutturate 13 aule, all’Itis affidati adeguamento sismico e ampliamento per oltre 6 milioni

11.02.2021
Continuano i sopralluoghi di Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso alle Scuole Secondarie Superiori per verificare i lavori svolti durante il 2020 e dialogare con i dirigenti scolastici in merito a quelli già previsti. La giornata odierna si è svolta a Conegliano, visitando prima l’IS Cerletti e successivamente l’IS Galilei. Al Cerletti Marcon ha visitato, in particolare, la nuova ala ristrutturata a efficientamento energetico nZEB (a energia quasi zero) e messa a norma antisismica che comprende 13 classi e 2 nuovi laboratori, assieme alla dirigente scolastica MariaGrazia Morgan, un investimento della Provincia che ammonta a oltre 1.041.680,00 euro. Al Galilei invece, accompagnato dal dirigente scolastico Salvatore Amato, il presidente ha visitato i lavori di ripristino delle aule allagate (240.000 euro) e pianificati i prossimi investimenti: oltre 6 milioni e mezzo di euro per l’adeguamento sismico e l’ampliamento in accorpamento al Pittoni.

“Abbiamo lavorato tanto, abbiamo fatto tanti sacrifici, abbiamo messo in campo tutte le energie e i fondi che potevamo per mettere in sicurezza le scuole superiori durante il 2020 – ha spiegato Marcon – qui a Conegliano gli investimenti sono stati importanti. Al Cerletti la nuova ala, messa a norma antisismica e ristrutturata in classe energetica nZEB praticamente a impatto ambientale zero, è senza dubbio un’ottima soluzione per gli studenti, sicura e spaziosa. E gli investimenti non sono finiti qui. Al Galilei l’opera di ripristino delle aule è solo il primo tassello di una grandissima operazione che vedrà la Provincia investire oltre 6 milioni e mezzo di euro per l’adeguamento antisismico della struttura, andando a realizzare anche un ampliamento che porterà a un accorpamento con l’edificio Pittoni, realizzando anche in questa zona un vero e proprio campus studentesco, che va dal Cerletti al Galilei al Pittoni, passando per il Da Collo dove grazie al Comune abbiamo realizzato un campo da basket e una pista di atletica. Credo che nessuna Provincia in Italia ha investito, e investirà così tanto (47 milioni nel prossimo triennio previsti a bilancio) nella scuola. Ringrazio quindi soprattutto il team tecnico della Provincia che in questi mesi ha fatto davvero i miracoli”.

“Ringrazio la Provincia per i lavori svolti, celeri nonostante il lockdown, non era scontato – ha detto la Morgan – questa sede rinnovata è sicura e funzionale, gli studenti la apprezzano e abbiamo anche potuto ricavare due laboratori enologia, così non dovremo più andare in esterna”.

“La nostra scuola è in continua espansione e i lavori svolti dalla Provincia sono fondamentali” ha dichiarato Amato.

L’IS Cerletti conta 1351 studenti divisi in 65 classi

·         A settembre 2020 è stata rinnovata la convenzione con l’Università di Padova per mantenere i corsi.

·         Durante i lavori di adeguamento sismico, la Provincia ha affittato gli spazi dell’Oratorio dei Santi Martino e Rosa fino al rientro nella nuova ala, spazi ora utilizzati dal Galilei sempre per i lavori previsti.

·         La Provincia ha investito al Cerletti 1.041.680,00 euro per la ristrutturazione, l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico del Corpo B, altri 700.000,00 sono dedicati alla manutenzione straordinaria della copertura, la sostituzione dei serramenti e il rifacimento dei bagni per l’IPAA Cerletti a Piavon di Oderzo, inoltre è pronto lo studio di fattibilità per il miglioramento sismico del corpo A per 3 milioni di euro.

 L’IS Galilei conta 1055 studenti divisi in 59 classi

·         Per la realizzazione dei lavori di consolidamento strutturale e adeguamento sismico, la Provincia ha affittato per gli studenti gli spazi dell’Oratorio dei Santi Martino e Rosa.

·         La Provincia di Treviso ha investito al Galilei 70.000,00 euro per il consolidamento strutturale dell’Ex Segreteria, 240.000,00 euro per il ripristino delle aule post allagamento, sono state affidate le progettazioni per i lavori di adeguamento sismico del Lotto A (2.998.600,00 euro) e per il Lotto B (2.998.600,00 euro) ed è stata affidata la progettazione per l’adeguamento sismico con ampliamento e accorpamento al Pittoni per 698.686,00 euro. Inoltre, è previsto il rifacimento dell’impianto termico per 267.144,36 euro. 

Treviso 11 febbraio 2021
0
Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.