10 Marzo 2022

Ucraina: la Provincia pronta a fare la sua parte nella Cabina di Regia per l’Accoglienza

Oggi la riunione in videoconferenza con Provincia di Treviso, Prefettura, Comuni e Ulss per definire la cabina di regia coordinata dalla Regione. 

Si è tenuta questa mattina in videoconferenza la riunione per la definizione di una cabina di regia, coordinata dalla Regione, che ha coinvolto Provincia di Treviso, Prefettura, Comuni e Ulss per la gestione dei profughi fuggiti dalla guerra in Ucraina.

Due gli aspetti principali da gestire emersi dall'incontro: in primo luogo quello sanitario, che prevede il censimento della popolazione ucraina entrante e l'effettuazione dei tamponi, per monitorare l'andamento pandemico; poi le modalità di accoglienza, al momento gestite dalla Prefettura attraverso i canali CAS (Centri di Accoglienza Straordinaria) e SAI (Sistema di Accoglienza e Integrazione), oltre che le disponibilità delle cittadini e dei cittadini del territorio, che hanno dimostrato iniziative di grande solidarietà ma che necessitano di un coordinamento regolato e puntuale.

Per una migliore gestione degli arrivi, in attesa delle linee guida della Regione Veneto, la Prefettura ha istituito un tavolo di emergenza composto da Provincia, Comune capoluogo, presidente della Conferenza dei Sindaci e Ulss.

 

Logo della Provincia di Treviso

Logo della Provincia di Treviso

Il Presidente della Provincia di Treviso

Indirizzo e recapiti

Via Cal di Breda, 116 - 31100 TREVISO

Tel +39 0422 6565
Fax +39 0422 656666
E-mail urp@provincia.treviso.it
PEC protocollo.provincia.treviso@pecveneto.it

Il Parco Sant'Artemio e il Parco della Storga

E’ consentito l’accesso al Parco del complesso di Sant’Artemio e al Parco della Storga nei giorni feriali dalle ore 7.00 alle ore 19.00 e nei giorni di sabato, domenica e festivi dalle ore 8.00 alle ore 18.00.

In ottemperanza alle norme in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 l’accesso del pubblico al Parco è condizionato al rigoroso rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro e del divieto di ogni forma di assembramento di persone; è richiesto l’utilizzo di mascherine o ogni altro idoneo dispositivo per la copertura di naso e bocca, nonché di guanti o gel o altra soluzione igienizzante.

© 2022 Provincia di Treviso