14 Gennaio 2022

Marcon: “Grazie al Prefetto Laganà e buon lavoro a Sidoti”

Il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon, ringrazia e saluta pubblicamente il Prefetto di Treviso Maria Rosaria Laganà e augura buon lavoro al nuovo Prefetto, Angelo Sidoti.

“Ci tengo personalmente a ringraziare Maria Rosaria Laganà, Prefetto di Treviso, che andrà ora a ricoprire lo stesso ruolo a Brescia, per il lavoro svolto in questi anni. Non era facile gestire tutte le problematiche della pandemia ma abbiamo affrontato insieme, nella piena collaborazione tra Istituzioni, numerose criticità, dalla gestione delle scuole al trasporto pubblico locale, ai temi economici, all’ordine pubblico e alla sicurezza del territorio.
Fondamentale nel condividere di volta in volta le tematiche da affrontare, abbiamo lavorato molto bene insieme, sia nella gestione delle urgenze legate al Covid-19 che anche, recentemente, di quelle della sicurezza stradale per evitare le morti sulle strade – spiega Marcon – Le auguro dunque buon lavoro nel suo nuovo incarico, che sono certo ricoprirà con la stessa professionalità e dialogo interistituzionale. E sono certo che anche Lei porterà con sé la positiva esperienza di questi anni trascorsi a Treviso e ricorderà la Marca per il suo slogan: “se la vedi t’innamori “

Benvenuto allora ad Angelo Sidoti – continua Marcon – e buon lavoro. Sono certo che proseguiremo l’importante dialogo tra Istituzioni per rispondere con concretezza alle istanze dei cittadini trevigiani. Confido di poterlo incontrare al più presto per condividere con lui riflessioni sulla Marca Trevigiana”.

Logo della Provincia di Treviso

Logo della Provincia di Treviso

Il Presidente della Provincia di Treviso

Indirizzo e recapiti

Via Cal di Breda, 116 - 31100 TREVISO

Tel +39 0422 6565
Fax +39 0422 656666
E-mail urp@provincia.treviso.it
PEC protocollo.provincia.treviso@pecveneto.it

Il Parco Sant'Artemio e il Parco della Storga

E’ consentito l’accesso al Parco del complesso di Sant’Artemio e al Parco della Storga nei giorni feriali dalle ore 7.00 alle ore 19.00 e nei giorni di sabato, domenica e festivi dalle ore 8.00 alle ore 18.00.

In ottemperanza alle norme in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 l’accesso del pubblico al Parco è condizionato al rigoroso rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro e del divieto di ogni forma di assembramento di persone; è richiesto l’utilizzo di mascherine o ogni altro idoneo dispositivo per la copertura di naso e bocca, nonché di guanti o gel o altra soluzione igienizzante.

© 2022 Provincia di Treviso