BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI PER LA REDAZIONE O L’AGGIORNAMENTO DEL PIANO COMUNALE DELLE ACQUE, AI SENSI DELL‘ARTICOLO 21, COMMA 2, DELLE NORME TECNICHE DEL P.T.R.C.

I Piani delle Acque rappresentano lo strumento essenziale per l‘individuazione delle criticità idrauliche di un territorio, le quali devono essere a loro volta tenute in debito conto nella pianificazione dello sviluppo urbanistico di quest‘ultimo, così come prevede espressamente il comma 2 dell’art. 21 delle norme tecniche del P.T.R.C. della Regione del Veneto.
La diffusa urbanizzazione di aree un tempo dedicate a un uso prettamente agricolo ha comportato una rilevante impermeabilizzazione del terreno e la perdita di buona parte della rete primaria di scolo delle acque meteoriche, trasformata pesantemente da numerosi e talvolta dissennati interventi di tombinamento e obliterazione, a cui si somma una storica mancanza di adeguata manutenzione.
Il territorio si scopre così fragile e vulnerabile; sono sufficienti eventi meteorici un po’ più intensi del solito per mettere a nudo l’insufficienza della rete di scolo delle città e dei centri urbani.
E' di particolare importanza la conoscenza delle condizioni di criticità idraulica che potrebbero rivelarsi rischiose per le opere realizzate in spregio a condizioni di potenziale pericolo.
Per cercare di ovviare a queste problematiche e rendere lo sviluppo urbanistico il più possibile compatibile con questi elementi di possibile conflitto, è stato da qualche anno individuato il “Piano delle Acque” (PdA), documento essenziale per indirizzare al meglio le scelte di pianificazione territoriale sotto questo fondamentale punto di vista.
Si ritiene, quindi, in adempimento dei compiti attribuiti dalla normativa vigente in materia di pianificazione dello sviluppo urbanistico, di dover sostenere economicamente le Amministrazioni comunali che vogliano dotarsi del “Piano delle Acque” (PdA) o aggiornarlo in quanto superato dall'evolversi dell'assetto del territorio, mediante la concessione di contributi, disciplinati da un apposito bando.

29.03.2021
31.10.2021 - 00:00
Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.