Servizio di tesoreria Comuni aderenti alla S.U.A.

BANDO DI GARA APERTO
Servizi
15.10.2018
26.11.2018 - 12:00
Servizio di tesoreria Comuni aderenti alla S.U.A.
Altivole, Arcade, Cappella Maggiore, Carbonera, Castello di Godego, Cessalto, Cordignano, Cornuda, Fontanelle, Nervesa della Battaglia, Preganziol, Sernaglia della Battaglia, Vidor, Volpago del Montello
Si chiede:
1. Allegato C retro I costi aziendali sostenuti vanno indicati con un importo definito ovvero si può indicare una percentuale sul compenso annuo;

2.  art. 19 Garanzie:  Interruzione prolungata dello sportello per oltre tre giorni.. a quali fattispecie si riferisce oltre ad eventuali scioperi.
1. è preferibile l'indicazione in euro, in ogni caso è necessario che la misura quantitativa sia determinabile in maniera certa;

2. sono le interruzioni per le quali il tesoriere non sia in grado di fornire giustificazioni tali da consentire al comune la non applicazione della penale.
SI AVVISA CHE E' STATO SOSTITUITO IL MODULO A
Si richiedono le seguenti informazioni per i seguenti Comuni: Comune di Altivole Comune di Preganziol Comune di Sernaglia della Battaglia Comune di Volpago del Montello attuale Istituto tesoriere; saldo attuale presso la contabilità speciale in Tesoreria Provinciale dello Stato; eventuali somme detenute presso il  Tesoriere (no in Banca d’Italia); utilizzo medio anticipazione di cassa nell’ultimo quinquennio; importo massimo anticipazione concedibile dal Tesoriere n. mandati e totale pagamenti anno 2017 n. reversali e totale riscossioni anno 2017 n. dipendenti attuali modalità di incasso buoni pasto e servizi comunali; nome della softwarehouse; eventuale ammontare delle fideiussioni rilasciate a garanzia dell’Ente dall’attuale Istituto Tesoriere; servizi MAV e SDD per l’incasso di somme comunali: se attivi e per quante disposizioni annue emesse Inoltre, si chiede di poter disporre in formato elettronico, qualora non già presenti sui rispettivi siti internet,  della copia del bilancio di previsione 2018 e del conto consuntivo 2017, completo con la relazione dei revisori.
Vedi allegati
altivole.pdf
volpago.pdf
Si chiede: 1. Tasso di interesse attivo(…) dove indicato non ammesso spread negativo, nella compilazione si può indicare €uribor 3 Mesi + spread con floor zero ? intendendo tasso zero se euribor negativo se positivo si conteggia il parametro variabile. 2. Anticipazioni di tesoreria. Alcuni Comuni pur dichiarando di non aver mai richiesto l’anticipazione pongono sul bilancio di previsione l’importo dell’affidamento. Si chiede se va previsto il potenziale utilizzo.
1. Lo spread non può essere negativo e il tasso creditore finale non può essere inferiore a zero come previsto dal disciplinare di gara. 2. L'anticipazione di tesoreria è richiesta con le modalità di cui all'art. 222 del D.Lgs. n. 267/2000.
B Scheda offerta Tecnica - al punto sportello bancario è indicato:  “presenza di uno sportello già operativo sul territorio comunale o impegno ad aprirlo prima dell’inizio del servizio”   da capitolato:   “Presenza di uno sportello su territorio comunale o comune limitrofo ….”
La scheda B riporta i criteri premianti, il capitolato regolamenta l'esecuzione.
Si chiede di confermare in merito alla compilazione dell’Offerta tecnica All.B nel campo “Valute a carico dei beneficiari dei pagamenti con bonifico…..”, se come data ricezione, si intende il giorno successivo a quello di inoltro del mandato (rif. Circ.MEF 22 del 15.06.2018).
Sì come da circolare MEF 22 del 15.06.2018 inteso che l'ordine è il mandato.
La scheda offerta tecnica prevede l’indicazione del tasso di interesse attivo sulle giacenze di cassa con offerta di spread sul parametro di indicizzazione. E’ indicata poi una nota riferita al fatto che il tasso creditore finale non potrà mai essere inferiore a 0. Si chiede conferma che tale nota debba cosi intendersi, nella realtà attuale ove il parametro di indicizzazione è ancora negativo: parametro Euribor negativo + spread offerto dalla banca: la sommatoria dà un risultato negativo. Vale quindi la nota per cui il tasso creditore finale che viene applicato dalla Banca non può che essere pari a 0%; nel corso della durata contrattuale, parametro Euribor risale e sommato allo spread offerto dalla banca dà un tasso finito positivo. In quel caso la Banca applica il tasso finito risultante.
Si conferma.
Si chiede di specificare i seguenti punti: 1. Importo reversali anno 2017 ( reversali n. 1412) 2. Importo mandati anno 2017 (mandati n. 1570) 3. Delibera di approvazione Bilancio 2017
VEDI ALLEGATI.
Lotto 8 Comune di Cornuda inizio servizio 01.01.2020
Determina a contrarre
Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.