SERVIZI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE NEL COMUNE DI PIEVE DI SOLIGO PERIODO 01.01.2018/31.12.2019

BANDO DI GARA APERTO
10.11.2017
COMUNICAZIONE RELATIVA ALL'AVVISO.
VEDI TESTO ALLEGATO
Nell'art.7 del Capitolato Speciale è richiesto che L’aggiudicataria, nel rispetto della clausola di salvaguardia del personale, si impegna ad assumere in qualità di propri operatori i lavoratori trasferiti dall’azienda cessante, ciò a condizione che il numero e la qualifica degli stessi siano armonizzabili con l’organizzazione di impresa della Ditta/Cooperativa aggiudicataria e con le esigenze tecnico-organizzative previste per l’esecuzione del servizio." A tal proposito, si richiede cortesemente di indicare inquadramento e CCNL di riferimento del personale attualmente incaricato del servizio.
Il personale attualmente impiegato nel servizio è il seguente: n, 1 addetto alla biblioteca - a tempo indeterminato per 36 ore settimanali - 3° livello CCNL Servizi Integrati/Multiservizi n. 1 addetto alla biblioteca - a tempo determinato fino al 31/12/2017 per 18 ore settimanali - 3° livello CCNL Servizi Integrati/Multiservizi
20.11.2017
Alla pagina 1 del disciplinare di gara si legge: "Il presente disciplinare, allegato all'Avviso per la Manifestazione di Interesse ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. b) del D.Lgs. n. 50/2016 finalizzata all'affidamento dei servizi bibliotecari del Comune di Pieve di Soligo (TV) approvato con Determinazione n. 614 del 17.10.2017 del Responsabile dei Servizi Affari Generali del Comune di Pieve di Soligo (TV), fornisce ulteriori indicazioni ai concorrenti in merito alle modalità e forme necessarie per la presentazione dell'offerta. Al fine di favorire la massima trasparenza, tempestività, pubblicità e libera concorrenza alla presente procedura, la Stazione Appaltante non procederà ad una selezione delle manifestazioni di interesse. Pertanto, tutti gli Operatori Economici interessati saranno automaticamente ammessi alla presentazione delle offerte secondo il termine e le modalità indicati all'art. 3 e allegando la documentazione attestante i requisiti di partecipazione come previsto all'art. 2 del presente Disciplinare". Tale enunciato non chiarisce  se è stata espletata una fase di prequalificazione da parte della Stazione Appaltante denominata Manifestazione di Interesse, e pertanto se la mancata Manifestazione di Interesse preclude alla scrivente la possibilità di prendere parte alla presente procedura. Oppure se la presente procedura è aperta anche a quegli Operatori Economici che non abbiano precedentemente manifestato Interesse. Si chiede pertanto di chiarire se sussistano le condizioni per la scrivente, di presentare offerta.
Come previsto nell'avviso di manifestazione di interesse e nel disciplinare di gara nelle premesse e all'art. 3, la manifestazione di interesse coincide con la presentazione della propria offerta. Pertanto, potete presentare la Vs. offerta.
1. Modalità di calcolo della Base d’asta: Ai sensi dell’art. 23 comma 16 del D.Lgs 50/2016 (“Per i contratti relativi a lavori, servizi e forniture, il costo del lavoro è determinato annualmente, in apposite tabelle, dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali sulla base dei valori economici definiti dalla contrattazione collettiva nazionale tra le organizzazioni sindacali e le organizzazioni dei datori di lavoro comparativamente più rappresentativi, delle norme in materia previdenziale ed assistenziale, dei diversi settori merceologici e delle differenti aree territoriali. In mancanza di contratto collettivo applicabile, il costo del lavoro è determinato in relazione al contratto collettivo del settore merceologico più vicino a quello preso in considerazione.”) Con riferimento a quale CCNL (qualifica, livello, ecc..) e su quale monte ore per singolo livello e complessivo sia stata determinata la base d’asta; Se tali limiti saranno utilizzati al fine della verifica della congruità dell’offerta; Se sia possibile derogare alle Tabelle Ministeriali di riferimento e se sia possibile applicare altri CCNL.
1.1 Il CCNL preso a riferimento per la determinazione del costo orario a base d'asta è indicato nel PROGETTO pubblicato tra i documenti di gara; 1.2 il RUP procederà alla verifica dei costi della manodopera di cui all'art. 95 comma 10 del D. LGS. 50/2016; 1.3 le tabelle ministeriali sono un parametro di riferimento dal quale l'operatore economico potrebbe discostarsi in ragione della sua peculiare organizzazione aziendale. E' possibile applicare altri CCNL, attinenti il servizio in gara.
2. Clausola Sociale In applicazione dell’art. 50 del D.Lgs. 50/2016, e considerando che alcuni CCNL prevedono la clausola sociale (ad esempio art. 4 del CCNL per imprese esercenti attività di pulizia e servizi integrati/multiservizi ed art. 37 del CCNL per le Cooperative Sociali), al fine di predisporre un’offerta economica tale da poter garantire tali adempimenti: 2.a) CCNL in essere Si richiede l’elenco del personale attualmente impiegato nel servizio posto a gara con indicazione, per ciascun addetto, di: CCNL applicato Qualifica (operaio/impiegato) Livello Anzianità (per l’eventuale riconoscimento degli scatti di anzianità se dovuti) Eventuale condizione di svantaggio (per eventuali sgravi contributivi e/o agevolazioni di legge) Percentuale individuale di part-time Ad integrazione della percentuale di part-time, n° di ore settimanali e/o mensili effettivamente svolte nel servizio posto a gara e/o percentuale di part-time Eventuale luogo di lavoro assegnato all’interno dell’appalto e relativa turnistica Tipo di assunzione (tempo indeterminato/a chiamata/ tempo determinato e relativa causale) Attuale presenza sul cantiere (eventuali assenze prolungate per malattia, infortunio, maternità, aspettativa, etc… e relativa data di termine prevista) Se tali dati saranno utilizzati ai fini della verifica della congruità dell’offerta; Se sia possibile derogare alle Tabelle Ministeriali di riferimento e se sia possibile applicare altri CCNL.
OPERATRICE N. 1: CCNL applicato MULTISERVIZI Qualifica (operaio/impiegato) IMPIEGATI Livello III° Anzianità (per l’eventuale riconoscimento degli scatti di anzianità se dovuti) 3 SCATTI MATURATI, PROSSIMO SCATTO FEBBRAIO 2019 Eventuale condizione di svantaggio (per eventuali sgravi contributivi e/o agevolazioni di legge) NO Percentuale individuale di part-time 90% Ad integrazione della percentuale di part-time, n° di ore settimanali e/o mensili effettivamente svolte nel servizio posto a gara e/o percentuale di part-time 90% Eventuale luogo di lavoro assegnato all’interno dell’appalto e relativa turnistica BIBLIOTECA DI PIEVE DI SOLIGO (TV) Tipo di assunzione (tempo indeterminato/a chiamata/ tempo determinato e relativa causale) TEMPO INDETERMINATO Attuale presenza sul cantiere (eventuali assenze prolungate per malattia, infortunio, maternità, aspettativa, etc… e relativa data di termine prevista) IN SERVIZIO OPERATRICE N. 2: CCNL applicato MULTISERVIZI Qualifica (operaio/impiegato) IMPIEGATI Livello III° Anzianità (per l’eventuale riconoscimento degli scatti di anzianità se dovuti) 0 SCATTI MATURATI, PRIMO SCATTO A FEBBRAIO 2019 Eventuale condizione di svantaggio (per eventuali sgravi contributivi e/o agevolazioni di legge) NO Percentuale individuale di part-time 45% Ad integrazione della percentuale di part-time, n° di ore settimanali e/o mensili effettivamente svolte nel servizio posto a gara e/o percentuale di part-time 45% Eventuale luogo di lavoro assegnato all’interno dell’appalto e relativa turnistica: BIBLIOTECA DI PIEVE DI SOLIGO (TV) Tipo di assunzione (tempo indeterminato/a chiamata/ tempo determinato e relativa causale) TEMPO DETERMINATO Attuale presenza sul cantiere (eventuali assenze prolungate per malattia, infortunio, maternità, aspettativa, etc… e relativa data di termine prevista) IN SERVIZIO 2.A2 E 2.A3 vedi risposta fornita al punto 1
2.b) Sicurezza sul lavoro In applicazione del D.Lgs. 81/2008, si richiede per ciascun addetto attualmente impiegato: Data visita pre-assuntiva di idoneità al lavoro (se effettuata) Data ultima visita medica effettuata (di cui agli artt. 18 e 41) Data informazione e formazione obbligatoria (di cui agli artt. 36 e 37) Eventuale formazione sulle istruzioni operative e/o sui rischi specifici dell’appalto in oggetto Eventuale corso di primo soccorso (data primo corso ed ultimo aggiornamento) Eventuale patentino antincendio (livello, data primo corso ed ultimo aggiornamento) Altri corsi di formazione effettuati
OPERATRICE N.1: Data visita pre-assuntiva di idoneità al lavoro (se effettuata) Data ultima visita medica effettuata (di cui agli artt. 18 e 41) NOVEMBRE 2017 Data informazione e formazione obbligatoria (di cui agli artt. 36 e 37) COMPLETATA Eventuale formazione sulle istruzioni operative e/o sui rischi specifici dell’appalto in oggetto COMPLETATA Eventuale corso di primo soccorso (data primo corso ed ultimo aggiornamento) Eventuale patentino antincendio (livello, data primo corso ed ultimo aggiornamento) MEDIO RISCHIO Altri corsi di formazione effettuati CORSI PERIODICI DI AGGIORNAMENTO OPERATRICE N.2: Data visita pre-assuntiva di idoneità al lavoro (se effettuata) Data ultima visita medica effettuata (di cui agli artt. 18 e 41) Data informazione e formazione obbligatoria (di cui agli artt. 36 e 37) COMPLETATA Eventuale formazione sulle istruzioni operative e/o sui rischi specifici dell’appalto in oggetto COMPLETATA Eventuale corso di primo soccorso (data primo corso ed ultimo aggiornamento) Eventuale patentino antincendio (livello, data primo corso ed ultimo aggiornamento) MEDIO RISCHIO Altri corsi di formazione effettuati
Applicazione CCNL del settore merceologico più vicino a quello preso in considerazione Considerato che l’art. 30 comma 4 del D.Lgs. 50/2016 dispone che: “Al personale impiegato nei lavori oggetto di appalti pubblici e concessioni è applicato il contratto collettivo nazionale e territoriale in vigore per il settore e per la zona nella quale si eseguono le prestazioni di lavoro stipulato dalle associazioni dei datori e dei prestatori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale e quelli il cui ambito di applicazione sia strettamente connesso con l’attività oggetto dell’appalto o della concessione svolta dall’impresa anche in maniera prevalente”, si richiede se: Siano stati identificati specifici contratti collettivi nazionali e territoriali “il cui ambito di applicazione sia strettamente connesso con l’attività oggetto dell’appalto” Se eventuali tali CCNL verranno utilizzati per l’eventuale verifica di congruità dell’offerta (eventualmente con riferimento a quali Tabelle Ministeriali) Se la loro mancata applicazione sia causa di esclusione
3.1 si rimanda alla risposta fornita al punto 1.1 3.2 e 3.3 si rimanda alla risposta di cui al punto 1.2 e 1.3
Verifica della congruità dell’offerta In applicazione dell’art. 97 del D.Lgs. 50/2016, per la verifica di congruità delle offerte “se queste appaiono anormalmente basse, sulla base di un giudizio tecnico sulla congruità, serietà, sostenibilità e realizzabilità”, si richiede se verranno effettuati successivi approfondimenti (anche con eventuale audizione in contraddittorio) oppure se si procederà con l’esclusione inaudita altera parte dopo la valutazione delle spiegazioni di cui al comma 5 del citato art. 97 (“La stazione appaltante richiede per iscritto, assegnando al concorrente un termine non inferiore a quindici giorni, la presentazione, per iscritto, delle spiegazioni. Essa esclude l'offerta solo se la prova fornita non giustifica sufficientemente il basso livello di prezzi o di costi proposti, tenendo conto degli elementi di cui al comma 4 o se ha accertato, con le modalità di cui al primo periodo, che l'offerta è anormalmente bassa […]”)
non si procederà all'esclusione inaudita altera parte ma si procederà a successivi approfondimenti (anche con eventuale audizione in contraddittorio).
Nominativo della ditta che attualmente svolge il servizio posto a gara
Socioculturale Coop. Soc. Onlus Sede legale e Servizi Via Ulloa, 5 30175 VENEZIA MARGHERA
alla luce della clausola sociale indicata all'art. 7 del Capitolato Speciale d'Appalto e, considerata la risposta ai quesiti in materia di riassorbimento del personale pubblicati da codesta Spettabile Stazione appaltante, in data 10/11/2017, si chiede di indicare gli scatti di anzianità maturati da ciascuno dei due lavoratori oggetto del riassorbimento.
OPERATRICE N. 1: 3 SCATTI MATURATI, PROSSIMO SCATTO FEBBRAIO 2019 OPERATRICE N. 2: 0 SCATTI MATURATI, PRIMO SCATTO A FEBBRAIO 2019
si chiede se nell'espletamento del servizio saranno presenti Dipendenti Comunali e/o altro personale oltre gli addetti del'aggiudicataria. In caso affermativo, si chiede di indicarne il numero, la qualifica e il monte ore settimanale.
La Biblioteca comunale è inserita all'interno dell'Ufficio Cultura cui fa capo, attualmente, un Istruttore Direttivo - D1/D2 a 36 ore e un Collaboratore Professionale - B1/B7 - part-time 24 ore (categorie protette). L'Ufficio Cultura è a sua volta incardinato all'interno del Servizio Affari Generali cui risulta preposto un Responsabile Titolare di Posizione Organizzativa -Funzionario - D3/D3 che condivide con l'Istruttore Direttivo la programmazione delle attività.
si chiede di indicare a quale soggetto gestore è attualmente in capo il servizio.
Socioculturale Coop. Soc. Onlus Sede Legale e Servizi Via Ulloa, 5 30175 VENEZIA MARGHERA
COMUNICAZIONE RELATIVA ALL'AVVISO
AVVISO DI POST-INFORMAZIONE
Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.