Accesso civico generalizzato

Accesso civico generalizzato
ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

L'accesso civico generalizzato è il diritto di chiunque di richiedere i documenti o i dati ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria.
La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e va indirizzata all'Ufficio Relazioni con il Pubblico. Può essere redatta sul modulo appositamente predisposto (scarica modello) e presentata tramite:
  • posta elettronica all'indirizzo urp@provincia.treviso.it
  • posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo.provincia.treviso@pecveneto.it
  • posta ordinaria all'indirizzo via Cal di Breda, 116 – 31100 - Treviso
  • fax al n. 0422.656666
  • direttamente presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia, sito presso la sede dell’Ente in via Cal di Breda, 116 – 31100 Treviso- edificio 3

IL PROCEDIMENTO

L'Ufficio Relazioni con il Pubblico, dopo aver ricevuto la richiesta, la trasmette al Dirigente del Servizio Responsabile per materia che provvede all'eventuale notifica ai controinteressati.
Il procedimento deve concludersi con provvedimento espresso e motivato entro trenta giorni con la comunicazione al richiedente ed agli eventuali controinteressati.
I controinteressati, entro 10 giorni dalla ricezione della comunicazione, possono presentare motivata opposizione alla richiesta di accesso: in questo caso il termine di 30 giorni previsto per la conclusione del procedimento è sospeso fino all'eventuale opposizione dei controinteressati.
Nel caso di accoglimento della richiesta nonostante l'opposizione del controinteressato, salvi i casi di comprovata indifferibilità, il Dirigente ne dà comunicazione al controinteressato e provvede a trasmettere all'Ufficio Relazioni con il Pubblico i dati, documenti, richiesti non prima di 15 giorni dalla ricezione della stessa comunicazione inviata al controinteressato.
Il rilascio di dati o documenti in formato elettronico o cartaceo è gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali.
Contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso civico generalizzato, il richiedente può chiedere il riesame al Responsabile della Trasparenza che decide entro 20 giorni con provvedimento motivato oppure fare ricorso al Difensore Civico Regionale. Contro la decisione dell'amministrazione ovvero quella del Responsabile della Trasparenza, il richiedente può proporre ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale.

INFORMAZIONI
Per esercitare il diritto di accesso civico generalizzato e per avere ulteriori informazioni è possibile contattare l’ Ufficio Relazioni con il Pubblico, via Cal di Breda, 116 - 31100 Treviso nei seguenti giorni di ricevimento pubblico: lunedì e mercoledì 9-13 e 15.30-17.00, martedì, giovedì e venerdì 9-13. Oppure scrivere ad urp@provincia.treviso.it o contattarci Tel.+39.0422.656000 - Fax +39.0422.656666

Normativa di riferimento: art. 5 e 5 bis del Decreto legislativo n. 33/2013 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle PA", come modificato dal D.Lgs n.97/2016. Regolamento sull'accesso ai documenti amministrativi, accesso civico e accesso generalizzato approvato con deliberazione del Consiglio Provinciale n.13/81783 del 25 settembre 2017.

Provvedimenti adottati - delibere della Giunta Provinciale:
  • prot. 171_49645_2013 Provvedimento individuazione responsabile trasparenza, ai sensi art 43 D.lgs 33/2013
  • prot. 215_60004_2012 Provvedimento individuazione soggetto titolare del potere sostitutivo, ai sensi dell'art. 2 della L. 241/1990
Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.